I nostri pappagalli possono spesso morire senza apparenti sintomi. Spesso la causa del decesso è un avvelenamento. Ci sono molti fattori che possono portare all'intossicazione dei pappagalli, come piante, fumo e assunzione di sostanze tossiche. Elenco ora le principali cause dell'avvelenamento e le piante tossiche.

Teflon: è un materiale impiegato in numerose pentole e negli asciuga capelli. Assicuratevi che il vostro pappagallo non lo respiri mai, potrebbe morire in pochi giorni.

Fumo di sigarette: il fumo delle sigarette è altamente tossico e il pappagallo può avere delle vere e proprie crisi respiratorie se dovesse inalarlo. Se fumate, non fatelo in presenza dei vostri animali.

Metalli e metalli pesanti: lo Zinco e il Piombo sono due metalli molto pericolosi. Si possono trovare in giocattoli, vernice, batterie, lampadine, e anche in cibi per assorbimento.

Le piante tossiche: Avocado, Alloro, Clematide, Colocasia, Croton, Dieffenbachia, Digitale, Euforbia, Falsa Acacia, Filodendro, Fitolacca, Lupino, Mughetto, Oleandro, Ricino, Rododendro, Tabacco, Tasso e Vite del canada.

Rami delle piante appartenenti alla famiglia dei Prunus (il legno contiene glicosidi cianogenetici, che se ingeriti, si convertono in cianuro):

Albicocco - Ciliegio - Pesco - Prugna

Gli alberi tossici:

Acero rubrum

Albero frecce velenose

Ippocastano

Fico

Fico (appartamento) rampicante, beniamina, elstica

Agrifoglio

Ginepro

Oleandro selvatico

Avocado

Filadelfo

Fitolacca

Robinia

Tasso

Gli arbusti tossici:

Bosso

Carissa macrocarpa

Croton

Berretta da prete

Ortensia

Alloro di montagna

Ligustro

Albero da rosari

Filodendro

Rododendro

Rododendro canadese

Sambuco

Symphoricarpos albus

Edera

Le erbacee tossiche:

Astragalus

Atropa belladonna

Cannabis sativa

Cicuta

Daphne mezereum

Datura

Euphorbia pulcherrima

Menispermum canadense

Oxalis acetosella

Poinciana and related

Ricinus communis

Rumex

Salvia officinalis

Senecio jacobea

Solanum carolineuse

Le piante perenni tossiche:

Aconitum

Actaea pachypoda

Actaea rubra

Amaranthus

Arisaema

Asclepia

Caladium

Celastrus

Colocasia

Conium maculatum

Convallaria majalis

Delphinium

Dieffenbachia

Digitalis purpurea

Heliotropium

Hyoscyamus niger

Lantana

Lobelia

Lupinus

Medicago lupulina

Mentha pulegium

Mirabilis jalapa

Nicotiana

Ornithogalum umbellatum

Paeonia officinalis

Papaver somniferrum

Primula

Ranunculus

Rheum rhabarbarum

Rhus vernix

Rumex

Solanum melongena

Solanum pseudocpsicum

Solanum tuberosum

Toxicodendron radicans

Trifolium repens

Vicia

Vinca minor

Vinca rosea

Zantedeschia aethiopica

Le rampicanti tossiche:

Clematis montanae

Epipemnum aureum

Gelsemium sempervirens

Hedera

Lathyrus odoratus

Wistaria

I bulbi tossici:

Amaryllis

Hyacinthus orientalis

Iris

Narcissus

Narcissus jonquilla

Tulipa

Zigadenus venenosus

Le palme tossiche:

Cycas revoluta