L' aspergillosi


Nessuno gode nell’ essere malato di aspergillosi , nemmeno il vostro pappagallo!

Sapere come prevenire e identificare la malattia potrebbe risparmiare al vostro pappagallo sofferenze  e forse salvargli la vita.

Che cosa è l'aspergillosi? L’Aspergillosi è una malattia delle vie respiratorie ed è causata dal fungo Aspergillus. Questo fungo può essere presente ovunque, ma cresce meglio in ambienti umidi e caldi. L'aspergillosi si sviluppa come una malattia respiratoria negli uccelli da compagnia con un sistema immunitario indebolito. La malnutrizione e soprattutto la carenza di vitamina A, è una comune condizione predisponente.

Come viene trasmessa? L'aspergillosi produce dei batteri, che si disperdono nell'aria e vengono respirati. Una stanza polverosa e una ventilazione inadeguata possono aumentare le probabilità per il vostro pappagallo di essere colpito da questa malattia. Cibo ammuffito, biancheria bagnata e scarse condizioni igieniche sono terreno fertile per questo fungo. Periodi di fisiologico stress, come durante l'accoppiamento o la cova, la cattiva alimentazione, le condizioni insalubri e l'uso prolungato di alcuni farmaci può rendere i pappagalli più suscettibili alle infezioni.

Quali sono i sintomi? Ci sono due diverse forme della malattia, acuta e cronica. Gli uccelli con un caso acuto di aspergillosi possono mostrare gravi difficoltà respiratorie, perdita di appetito, bere frequentemente e molta minzione, cianosi (una colorazione bluastra delle mucose e/o pelle) e persino la morte improvvisa.

L'aspergillosi cronica che è più comune è più letale, perché i sintomi non compaiono fino a quando la malattia è progredita in maniera estesa. L'apparato respiratorio è la principale area di infezione, e  appaiono dei noduli bianchi che erodono attraverso il tessuto il corpo. I batteri entrano nel flusso sanguigno e viaggiano in tutto il corpo, infettano diversi organi come i reni, la pelle, i muscoli, il fegato, gli occhi, il tratto gastrointestinale e il cervello. Il fungo può colpire la trachea, siringe (casella vocale), provocando  sacche d'aria nei polmoni. Se i polmoni sono direttamente coinvolti, l'pappagallo avrà difficoltà a respirare e difficoltà di movimento. Il pappagallo può avere un cambiamento di voce, riluttanza a parlare o un "clic" (silenzioso) se la siringe è interessata.

A seconda degli organi coinvolti, altri sintomi possono includere un'andatura irregolare, convulsioni e un ingrossamento del fegato. Purtroppo, molti di questi sintomi sono simili ad altre malattie. Poiché l'aspergillosi non è molto comune, molte volte non viene diagnosticata fino all'autopsia.

Come si può curare? Se il vostro pappagallo presenta uno di questi sintomi, si dovrebbe vedere immediatamente il veterinario aviario per determinare la causa. Se diagnosticata, si può eseguire un intervento chirurgico per rimuovere le lesioni o possono essere usati farmaci antifungini.

Come si può prevenire? Il modo migliore per prevenire questa malattia è attraverso la pulizia. Mantenete il vostro pappagallo in un'area ben ventilata e assicuratevi che la sua gabbia venga pulita regolarmente per impedire la crescita di funghi. Pulite la gabbia quotidianamente e almeno una volta al mese in maniera approfondita. Il cibo fresco è la chiave. È importante offrire  cibo fresco  e acqua ogni  giorno, cercate di dare al vostro pappagallo la quantità di cibo che si mangia in un giorno. Questo allevierà la possibilità che il vecchio cibo si ammuffisca e diminuirà il rischio che il vostro pappagallo lo possa sia respirare  che mangiare nelle ciotole.

TESTO ORIGINALE IN INGLESE >> Greatcompanions