COMPORTAMENTISTA PARROTS TRAINER ADDESTRATORE

ANGELO


Trilla il mio cellulare...

Pronto, sono Laura L...

Buon giorno Laura mi dica...rispondo io...

Ho un Cenerino di 14 mesi che è abbastanza cattivo con la mia mamma, l’ attacca in volo, le fa gli agguati e  la becca forte soprattutto sulla testa, mia mamma non può stare nella stessa stanza con il pappagallo perché rischia di essere beccata in ogni momento ed è molto spaventata!!

Certo, rispondo Io....capisco... 

Situazione difficile direi, cosa vorrebbe fare con lui, cosa vorrebbe ottenere è molto giovane per essere così bullo….

Lei..... non so cosa fare, sono molto demotivata e stanca della situazione, ho iniziato un percorso con una educatrice da quattro mesi, ma non riusciamo ad ottenere alcun miglioramento pur facendo quello che lei mi dice di fare, anzi peggiora!!

Io......ah capisco, mi spiace, ma forse è presto la situazione comportamentale e relazionale con il “piccolo” è complessa, sa.....io non posso darle una mia opinione non conosco il pappagallo ne il contesto dove avvengono gli attacchi, dovrei vedere l’ambiente in cui vive e studiarlo per capire, quando attacca per beccare, cosa lo porta a comportarsi in quella maniera...

Inizia così la mia conoscenza con Angelo, ed è la prima volta che scrivo la storia di un recupero comportamentale eseguito da me.

Angelo è un giovane Cenerino, era (ora dico era) un pappagallo che sapeva beccare (pinzare) molto bene, difendeva benissimo la sua gabbia a suon di beccate, ma soprattutto era riuscito a bullizzare (schiavizzare) molto bene “nonna Mina”. Il percorso non è stato per nulla semplice, ma i risultati con le giuste tempistiche lavorando sullo “stormo umano” sono arrivati.

In una quindicina di giorni lavorando tutti i giorni ed organizzando un percorso di recupero quotidiano siamo riusciti nel nostro obbiettivo ovvero inserire Angelo nel suo contesto sociale e  nonna Mina ad interagire con maggior serenità avendo la certezza che non sarebbe più stata pinzata.

La mia soddisfazione  personale più grande è vedere pappagalli  che interagiscono in modo propositivo e fiducioso con i loro compagni umani nel lungo viaggio della loro Vita.

Buon viaggio....Angelo, Laura, nonna Mina.