PACHITA

Il proprietario di Pachita, Sergio racconta:

Questa volta vi voglio raccontare una fotostoria..........

La storia di Pachito e poi sorpresa!!

Abbiamo Pachita!!

Pachita è una Caicco Testa Nera nata a giugno del 2014.

Nel febbraio 2016 inizia a deplumarsi sulle ali, nella zona delle copritrici, poi sul gozzo

e a marzo 2016 su petto e cosce. (foto1)



Dopo qualche giorno il veterinario che mi seguiva al tempo decide di applicare il collare per evitare che si possa deplumare ulteriormente o peggio ferirsi.(foto2)


Nel maggio 2016 la situazione precipita, Pachita è sclerata, becca, urla e il veterinario decide per la terapia con Prozac, poi sospesa (foto3)


Nella seconda metà di giugno 2016 senza nessuna terapia inizia a reimplumarsi e ad agosto è impiumata totalmente.

Purtroppo la situazione rimane stabile per pochi mesi.

A Febbraio 2017 ricaduta con il solito iter, si depluma la parte superiore delle ali e poi petto e cosce.

A marzo 2017 iniziamo una cura con la melatoninae fino a giugno le cose sembrano andare abbastanza bene, lo si vede dove vi era una lieve deplumazione del petto, dorso e ali rovinate(foto 4 e 5).


Ad agosto 2017 la situazione precipita e Pachita si depluma ancora una volta ed è inguardabile, rimane così fino a dicembre e poi all'improvviso si ferma e ricominciaa “rivestirsi” (foto6)


Anche questa volta durerà poco, infatti a metà gennaio 2018 una improvvisa ricaduta (foto7)


A febbraio 2018 ci siamo conosciuti CON Gianluca Ranzan e ad ora sono così. (foto 8)


L'autodeplumazione è come una guerra, è composta da tante battaglie, alcune si vincono altre si perdono, speriamo che con questa Pachita possa vincere la guerra….

Pachita e Sergio.